La sicurezza dei bambini in auto: Tutto quello che c’è da sapere delle nuove norme per il trasporto e per i seggiolini

La sicurezza dei bambini in auto:
tutto quello che c’è da sapere sulle nuove norme  per il trasporto e per i seggiolini

 

 

 

Quando si viaggia in auto  la sicurezza è sempre molto importante, ancor più se ci sono dei bambini a bordo.
Con l’inizio del 2017 è entrata in vigore una nuova fase dei due regolamenti tecnici di omologazione dei sistemi di trasporto.
Dichiarato l’obiettivo delle novità: aumentare la sicurezza in auto dei passeggeri più piccoli che sono ancora tra le principali vittime delle lesioni da incidenti stradali. Se ben posizionati  gli appositi seggiolini evitano del 90% il rischio di traumi mortali.

Quali sono le nuove norme per il trasporto dei bambini?

L’art. 172 del Codice della strada prevede l’obbligo dell’uso del seggiolino per bambini fino a 1.50 cm di altezza. Se il bambino è al limite, si possono utilizzare i booster, dei rialzi dotati di braccioli ma privi di schienale che hanno la funzione di tenere il bambino ben posizionato con la cintura di sicurezza allacciata.

Da questa estate è iniziata una nuova fase della normativa che riguarderà i seggiolini auto per bambini da 100 cm di altezza. Le nuove normative R44/04 e R129 disciplineranno più severamente i criteri per la scelta del seggiolino. La normativa R129 prevede anche il fissaggio con le cinture di sicurezza dei seggiolini per bambini da 100 a 150 cm di altezza. Questa norma,  non sostituisce la normativa R44/04 ma coesiste insieme alla vecchia legge, come ampliamento.

La vecchia norma

La norma precedente, che ripetiamo continua a coesistere insieme alle nuove come ampliamenti, prevede che:

  • Seggiolini e adattatori dovrebbero essere usati fin dai primi giorni di vita del bambino, seguendo attentamente le istruzioni riportate sul manuale e scelti in base al loro peso.
  • I dispositivi sono obbligatori fino al raggiungimento dei 36 chili di peso e fino a 18 kg si possono usare solo i  seggiolini, oltre sono necessari gli adattatori.
  • I sistemi di sicurezza delle auto non sono adatti, da soli, a persone inferiori a 1.50 metri di altezza.
  • Fino ai 9 kg di peso il bambino deve essere trasportato sul sedile posteriore, al centro e nel senso contrario alla marcia, in modo da essere protetto anche da urti laterali.
  • Dopo i 10 kg si può iniziare a sistemare il seggiolino nel senso di marcia.

Oltre queste norme, è bene tenere presente alcuni piccoli accorgimenti quando si viaggia con i bambini:

  • Mai distrarsi alla guida! In generale è la prima regola da seguire quando ci si mette al volante, ma con un bambino a bordo l’attenzione deve essere maggiore. Occhi alla strada e mani sul  volante, anche se piange. In questo caso appena potete, accostate e una volta certi che non abbia bisogno di nulla, concentratevi sulla guida.
  • Per calmarli utilizzate la musica o dei giochini.
  • Non fateli mangiare o bere mentre l’auto è in movimento, una frenata brusca potrebbe soffocarli.
  • Chiudete sempre le portiere con la chiusura centralizzata, evitando che accidentalmente il bambino possa aprirle mentre l’auto è in marcia.
Comments
Share
quick